I cinque ingredienti per trasformare il compleanno di tuo figlio in una festa memorabile

08.06.2016 22:32

Il compleanno di tuo figlio si avvicina e ti stai domandando come preparare una festa splendida senza spendere troppo? Sei capitata nel posto giusto! Perché quel che all'apparenza può sembrarti molto complicato in realtà è semplice e alla portata di tutti, con qualche piccola accortezza. Perché in fondo una festa per bambini si può dire riuscita quando sono loro i protagonisti e ai bimbi, per divertirsi, basta meno di quel che si pensi: correre, gridare e sentirsi liberi (in tutta sicurezza, ovviamente).

Bene, il primo ingrediente per trasformare il compleanno di tuo figlio in una festa memorabile è la location giusta. A meno che tu non abbia una casa molto spaziosa o un giardino privato, non è consigliabile scegliere la propria abitazione. Spazi angusti, pericoli nascosti, soprammobili intoccabili: la festa rischierebbe di trasformarsi in un incubo (per te). Se il tempo lo consente e la festa si svolge nei mesi estivi, puoi scegliere uno spazio aperto pubblico (i giardinetti, un parco giochi). Non tutti questi spazi pubblici sono idonei ma molti hanno le caratteristiche giuste (area ben delimitata per tenere tutti sotto controllo, angolino discreto per aprire un tavolino e collocare bibite e salatini o, meglio, tavolini già installati). Sono sicuro che saprai trovare il luogo giusto. Credimi: sta diventando un'abitudine sempre più diffusa e non ci sono divieti, in genere. Se però vuoi essere sicura, puoi sempre chiamare in Comune e informarti se vi sono particolari limitazioni al consumo di cibi e bevande nel luogo che hai scelto. Se invece il meteo prevede pioggia o il compleanno si svolge nei mesi più freddi ti suggerisco di scegliere una sala. Se non vuoi spendere molto gli oratori parrocchiali di solito hanno dei saloni ampi e non troppo costosi.

Il secondo ingrediente per un compleanno memorabile è riempire bene il tempo. Se hai scelto un parco giochi è tutto più semplice perché la presenza di scivoli e altalene basta da sola a riempire il pomeriggio dei bimbi in modo divertente. Se però hai dovuto scegliere una sala è molto importante che tu ti preoccupi di arricchire la festa con delle attività. Se lasci i bambini soli a sè stessi presto si annoieranno e cominceranno a correre da una parte all'altra in modo incontrollabile. Quando i bambini non hanno un tempo strutturato inventano ogni cosa pur di riempirlo. Meglio prevenire il caos con delle semplici proposte. Si divertiranno tutti di più e tu e gli altri genitori avrete anche un pomeriggio più tranquillo. Puoi scegliere dei semplici giochi da proporre e seguire personalmente (ricorda ai bambini piace correre e urlare): il gioco del fazzoletto, la corsa nei sacchi, il tiro alla fune... sono i classici dei classici che divertono sempre, occupano il tempo e ti consentono di tenere sotto controllo i bambini. Èsufficiente che tu occupi mezz'ora di tempo in questo modo e avrai dato una forma alla festa e tutti i bambini saranno entusiasti. Se invece vuoi startene tranquilla questo compito puoi affidarlo a un'animatrice. Oppure puoi pensare di regalare a tuo figlio qualcosa di originale: uno spettacolo di magia, un giocoliere... dipende dai tuoi gusti personali e da quale impronta vuoi dare alla festa di tuo figlio. Bastano quaranta minuti di gioco o animazione strutturata per una festa riuscita (tra l'arrivo di tutti, i giochi strutturati, la torta, i regali e il gioco libero, la festa avrà un esito di sicuro successo).

Il terzo magico ingrediente per il miglior compleanno possibile è... la musica! Procurati musica adatta all'età di tuo figlio (la sua preferita!). Alternala a pezzi più da "adulti" per il piacere anche dei genitori (diciamo due pezzi per i bimbi e uno per i "grandi"). Carica le tracce su una chiavetta o su un altro supporto e fa' in modo che la musica la faccia da padrona. È un compleanno di bambini: più è chiassoso, meglio è! Se sei all'aperto può diventare un po' più complicato a meno che tu abbia (o ti faccia prestare) un diffusore a batterie. Non sottovalutare il potere della musica.

Il quarto ingrediente può sembrare banale ma è dai dettagli che si fa la differenza tra una festa mediocre e una festa super. Non dimenticare di "addobbare" il compleanno con palloncini, festoni, accessori colorati. È molto importante. Gli addobbi definistono "l'area della festa" ma trasmettono un senso di divertimento e danno rilievo al momento che si sta vivendo insieme. Metti i palloncini in alto, perché sono il primo bersaglio dei bambini e potrebbero distrarli dai giochi che avrai preparato da fare insieme. Puoi promettere che, dopo, i palloncini verranno distribuiti a tutti.

Il quinto ingrediente è in realtà il più importante. Tuo figlio deve sentirsi il vero protagonista della festa. Non solo quando spegne le candeline, però. Fagli indossare qualcosa che lo distingua (un cappellino simpatico, una maglietta con un disegno particolare, una "corona") se gli piace (ricorda che alcuni bimbi, specie se un po' più timidi, non amano essere al centro dell'attenzione). Quando spieghi i giochi, fatti aiutare da lui. Se hai previsto di regalare qualche piccolo gadget agli invitati, fai in modo che sia lui a consegnarli ai suoi amici. Scrivi il suo nome sui festoni, rendi chiaro che è la sua festa (sempre con il giusto buon senso).

Con questi cinque ingredienti sicuramente renderai il compleanno di tuo figlio una festa meravigliosa.

Contatti

Mago Quattrocchi 338 2274162 magoquattrocchi@gmail.com